hands-wash-clean

Protocollo operativo di gestione del rischio microbiologico - Covid-19

Emergenza microbiologica per la gestione della Business Continuity

Il mondo è in una fase di pandemia dichiarata, il Governo italiano ha assunto una serie di provvedimenti emergenziali che hanno come conseguenza diretta o indiretta la fermata di numerose attività commerciali, produttive e di servizio.
Le aziende devono necessariamente garantire una gestione sostenibile dell’emergenza e la possibilità di un’immediata ripresa delle attività quando questa verrà meno; nel contempo devono però tutelare la salute e la sicurezza delle proprie risorse.

Gran parte delle aziende, soprattutto quelle più strutturate e complesse, dispongono oramai di un piano di Crisis managementBusiness continuity, che si sta però spesso rivelando inadeguato di fronte ad un’emergenza che non era stata presa in considerazione o comunque non valutata in modo adeguato.

Bureau Veritas Nexta supporta i propri clienti nella predisposizione di procedure per una gestione sicura dei luoghi di lavoro, limitando la possibilità di diffusione del virus all’interno degli stessi.

Vuoi avere maggiori informazioni?

Contattaci

Vengono individuate, in particolare, le modalità di gestione dei seguenti aspetti:

○ Valutazione e implementazione procedure di accesso agli stabili;
○ Valutazione e implementazione procedure comportamentali per dipendenti e eventuali ospiti;
○ Valutazione e implementazione procedure di pulizia e disinfezione con verifica dei prodotti chimici utilizzati;
○ Valutazione e implementazione procedure di manutenzione filtri macchine di condizionamento (Unità di trattamento aria e unità fan-coil o split).

Il servizio è destinato ai tutti settori produttivi e di servizio. Può avere un taglio sia nazionale che internazionale, anche in previsione dell’estensione della crisi ad altri paesi, che appare ormai una concreta prospettiva.
Nel momento in cui dovesse essere esteso al settore Retail, o comunque ai servizi aperti al pubblico, la valutazione dei protocolli richiederebbe un parziale ripensamento.