Road-trees

Mobility Management aziendale

ASSISTENZA PER LA MOBILITÁ SOSTENIBILE

SCENARIO

L’attenzione alla mobilità dei dipendenti sarà una delle sfide a cui saranno chiamate le aziende per rispettare gli obiettivi di riduzione dell’impatto ambientale e per la sicurezza dei lavoratori.
Il tema del mobilty management non è nuovo, ma l’estensione dell’obbligo di nomina di un mobility manager per organizzazioni con più di 100 dipendenti e in città con almeno 50mila abitanti e la definzione dei contenuti del piano degli spostamenti casa- lavoro (PSCL), - che deve essere predisposto entro il 31 dicembre di ogni anno – ne hanno ribadito l’importanza per l’attuazione delle politiche di sostenibilità alla base della normativa per il rilancio e la resilienza.
Alla luce del contesto normativo di riferimento il mobility manager diventa una risorsa chiave per l’azienda e per il raggiungimento degli obiettivi di sostenibilità e di sicurezza, con esso, le sue competenze vanno ad essere un elemento fondamentale per la messa in campo di azioni efficaci nell’ambito della stesura ed applicazione dei piani di spostamento casa-lavoro.

SOLUZIONE

Il Mobility Manager aziendale è il responsabile della mobilità di una azienda, ha l’incarico di ottimizzare gli spostamenti sistematici dei dipendenti attraverso strumenti come il piano spostamenti casa-lavoro con cui si favoriscono soluzioni di trasporto alternativo a ridotto impatto ambientale.
Le azioni di Mobility Management mirano essenzialmente a:
• assicurare il soddisfacimento dei bisogni di mobilità delle persone e di trasporto delle merci con il rispetto degli obiettivi di riduzione dei consumi energetici e dei costi ambientali, sociali ed economici oggi legati al sistema dei trasporti
• migliorare l'accessibilità delle città con particolare riguardo ai modi "sostenibili" quali il trasporto collettivo, il trasporto ciclo-pedonale e quello combinato (intermodale)
• influenzare i comportamenti individuali incoraggiando il lavoratore a soddisfare i bisogni di mobilità usando modi di trasporto sostenibili da punto di vista ambientale e sociale
• ridurre il numero, la lunghezza e i bisogni degli spostamenti individuali con il veicolo privato.

LA NOSTRA METODOLOGIA

Bureau Veritas Nexta può assistere le aziende nel loro processo di Mobility Management attraverso i seguenti servizi:
 

  • Mobility manager aziendale - Bureau Veritas Nexta può fornire alle organizzazioni un “mobility manager aziendale” ovvero una figura responsabile della mobilità aziendale, specializzata nella gestione della domanda di mobilità e nella promozione della mobilità sostenibile nell’ambito degli spostamenti casa-lavoro del personale dipendente.
  • Redazione o verifica del Piano di mobilità (PSCL) - Possiamo assistervi nella realizzazione e implementazione del Piano della mobilità aziendale o nella verifica della congruità del piano con quanto previsto dalle linee guida inter-ministeriali.
  • Verifica e validazione dei benefici ambientali – Assistiamo le organizzazioni nell’identificazione, misurazione e rendicontzione dei  benefici conseguibili con l’attuazione delle misure previste nel piano individuando i vantaggi sia per i dipendenti coinvolti, sia per l’azienda, sia per la collettività.
  • Formazione e certificazione delle competenze del Mobility Manager – Il Gruppo Bureau Veritas è in grado di accompagnare la crescita professionale dei Mobility Manager  attraverso corsi di formazione erogati da professionisti del settore.Il corso consentirà ai partecipanti di accedere agli esami di certificazione da parte di CEPAS - ente del gruppo Bureau Veritas - che ha elaborato uno schema di certificazione delle competenze basato sui requisiti della UNI CEI ISO/IEC17024 applicata alle specificità della prassi di riferimento UNI 35/2018.

FAQ - DOMANDE FREQUENTI

Quali sono i principali benefici?
Il Mobility Management aziendale è quindi utile per:

• migliorare l’accessibilità della sede aziendale
• ottimizzare i costi di spostamento dei propri dipendenti e la domanda di sosta interna ed esterna all’azienda
• migliorare il benessere e il rendimento dei propri dipendenti
• dialogare con le istituzioni del territorio
• migliorare l’immagine aziendale.
Questi obiettivi possono essere raggiunti attraverso l’adozione e la realizzazione del Piano spostamenti casa-lavoro dei dipendenti.