warehouse

Warehouse Management

I COSTI DI GESTIONE E POSSESSO DELLE SCORTE POSSONO RAGGIUNGERE IL 15% ANNUO DEL VALORE DELL’INTERO MAGAZZINO

SCENARIO


Il progetto WHM - Warehouse Management, in linea con gli standard internazionali e le esperienze vissute con i leader di settore, mira ad ottimizzare l’intero ciclo di gestione delle scorte, dalla codifica dei materiali a scorta all’analisi di rischio dei guasti delle apparecchiature e dei sistemi, driver della definizione dei livelli di sottoscorta e di riordino, dalla corretta accettazione e messa in conservazione delle parti alla misura degli indici di prestazione del magazzino stesso.
Il progetto tiene conto delle moderne dinamiche di mercato e ha l’obiettivo di garantire la disponibilità dei ricambi critici e strategici minimizzando le parti e quindi il loro valore complessivo caratterizzate da un ridotto livello di criticità.

SOLUZIONE


Il progetto WHM prevede:
■ l’analisi di tutte le procedure di magazzino esistenti
■ l’analisi critica di tutti i codici a scorta con approcci consolidati a livello internazionale
■ la definizione di quali parti mantenere a scorta e con quali livelli di sottoscorta e riordino
■ piano di azioni per il mantenimento nel tempo del magazzino ottimizzato

Vuoi avere maggiori informazioni?

Contattaci

I NOSTRI SERVIZI 


Il modulo Warehouse Management prevede:
■ La classificazione dei materiali: grezzi e semilavorati, materiali di consumo o ausiliari, generici, specifici (a degrado prevedibile e strategici)
■ La scelta delle politiche gestionali: gestione a reintegro scorte (a vista, a punto di riordino e a ciclo di riordino) e gestione a fabbisogno
■ La scelta dei materali da gestire a scorta in funzione di algoritimi che tengono conto del ciclo prodtttivo/servizio, del facile reperimento, del consumo occasionale, del valore, della rapida costruibilità o sostituibilità con altri in loco
■ La modalità di gestione dei ricambi in funzione dell’impatto sull’impianto, della prevedibilità del degrado, dell’esistenza di ridondanze, del tasso di guasto, di riparazione e del lead time di approvvigionamento
■ Aggregazione dei materiali a magazzino in 5 classi a assegnazione ad ognuno di un livello di criticità
■ Relazione fra gli indici di rotazione e le politiche di gestione
■ La messa a giorno del processo logico per la scortabilità dei pezzi di ricambio
■ L’elaborazione delle procedure di conservazione ed accettazione in ingresso

FAQ - DOMANDE

Quali sono i benefici principali che l’applicazione del progetto WHM consente di ottenere?
Il modulo WHM, oltre a consentire un immediata ottimizzazione del valore del magazzino, consegna al cliente un modus operandi finalizzato alla gestione nel tempo delle scorte basata sul rischio. In questo modo ci si mette al riparo dal rischio obsolescenza, dal rischio del degrado e depauperamento dei pezzi di ricambio e soprattutto dalla possibilità di non disporre di scorte critriche o strategiche non più utilizzabili.
Gestire il magazzino significa anche mettere in pratica tutte quelle azioni di manutenzione e ripristino necessarie per rendere le spare part critiche pronte all’immediato utilizzo.

Bureau Veritas Nexta è in grado di proporre il modulo Warehouse Management a settori quali:
■ Chimico e Petrolchimico ■ Alimentare ■ Farmaceutico ■ Manufatturiero.