bridge-viaduct-open

Structural Health Monitoring Bridge Weigh-in-Motion

Il monitoraggio del comportamento strutturale delle infrastrutture

Scenario

Lo Stato, le autorità regionali e le società private incaricate del trasporto pubblico, che sono responsabili della gestione e della manutenzione dei ponti, si trovano a dover affrontare uno scenario costituito da asset che stanno divenendo obsoleti
Il deterioramento accelerato dello stato di salute strutturale dei ponti ha condotto, in taluni casi, a chiusure costose del traffico che hanno inciso sugli spostamenti degli utenti. Alla luce di queste sfide, le soluzioni OSMOS restano le più affidabili sul mercato per il monitoraggio continuativo.

Soluzione

I nostri sistemi vanno ben oltre le tradizionali tecniche di sondaggio, che sono sovente limitate a ispezioni periodiche e/o valutazioni fisico/chimiche (non meccaniche).
Le opere di ingegneria sono oggi soggette a ispezioni visive periodiche per monitorarne lo stato di salute strutturale e i cambiamenti nel corso del tempo. Tuttavia, questo metodo di valutazione identifica solo i danni visivi.
Il monitoraggio offre il vantaggio di essere preciso e non intrusivo e di funzionare continuamente. Esso fornisce l'accesso diretto a informazioni quantitative essenziali sul comportamento meccanico effettivo delle strutture e l'impatto sul loro funzionamento.
Per i gestori, questo è uno strumento estremamente utile per la gestione degli asset. Le soluzioni OSMOS rispondono alle sfide derivanti da infrastrutture che stanno divenendo obsolete, grazie all'individuazione precoce delle patologie e/o dei rischi strutturali.
Le informazioni ottenute con i nostri servizi rappresentano un prezioso aiuto per migliorare la gestione e la conservazione in buona efficienza dei ponti. Ridefinendo le operazioni di manutenzione e le riparazioni mirate, sulla base degli elementi di fragilità individuati in ciascuna struttura, i gestori possono ottimizzare l'uso dei budget a loro disposizione ed evitare chiusure che potrebbero non essere necessarie e che sono terribilmente costose e restrittive per gli utenti.

Vuoi avere maggiori informazioni?

Contattaci

Uno sguardo oltre il ponte

Palazzo Tursi - Salone di Rappresentanza - Loggiato superiore Via Garibaldi 9, Genova 15 novembre 2021 - Ore 10.00

Partecipa all'evento

La nostra metodologia

Bureau Veritas Nexta, insieme ad OSMOS, fornisce informazioni fondamentali per il processo decisionale:

Ricevere valutazioni in tempo reale sullo stato di salute strutturale degli asset
I nostri sistemi di monitoraggio consentono di quantificare e seguire il comportamento delle singole strutture, senza interruzioni. Vengono così fornite informazioni accurate sullo stato di salute, che consentono di adattare di conseguenza il livello di servizio di un asset.

Controllare i rischi strutturali
Grazie al monitoraggio continuo e in tempo reale, OSMOS consente di individuare precocemente i segnali di anomalie strutturali che potrebbero incidere in modo irreversibile su una struttura e sulla sicurezza degli utenti.

Beneficiare di una visione a lungo termine ed evitare la necessità di interventi d'urgenza
Grazie alle analisi OSMOS e alla completezza delle competenze che offriamo, i nostri clienti possono avere un atteggiamento proattivo, traendo il massimo dalla definizione dei target e dalla programmazione delle operazioni di manutenzione e conservazione in buona efficienza dei rispettivi asset, nonché dai relativi budget.

Acquisire una visione più ampia delle strutture grazie a Safe Works
Safe Works, la nostra interfaccia dedicata, fornisce una panoramica dello stato di salute generale di ogni struttura, consentendo di dare priorità agli interventi necessari e agevolando il processo decisionale. 

Affidarsi ad OSMOS per la gestione degli asset ed evitare chiusure inutili
OSMOS consente ai clienti di ottimizzare i costi operativi e di manutenzione. Tramite la gestione proattiva degli asset, è possibile prevenire interruzioni nel funzionamento e costose riparazioni eseguite in condizioni di crisi e urgenza.

FAQ - Domande frequenti

Come sono correlati i dati del monitoraggio con la previsione della vita utile?

Le misurazioni condotte nel breve, medio e lungo termine ci consentono di individuare eventuali anomalie strutturali e di ottenere informazioni definitive circa lo stato di salute di un'opera di ingegneria. Nel lungo periodo, la quantità di dati registrati permetterà anche di fare previsioni circa il comportamento meccanico futuro di una struttura e la stima della sua durata di vita restante.